109 Val di Ronchi - Bocchetta Mosca




Segnavia Cai:
109
Dislivello: 1180 m
Ore: 4.50 [1.40 dal Pertica], in senso inverso 3.40
Lunghezza: 13.000m
Difficoltà : Escursionistico
Competenza: SAT Ala

Questo intineraio si sviluppa nel Gruppo del Levante e nel Nodo Centrale della Carega

Itinerario
Maso Michei (Ronchi) - Schincheri - Malga Brusà - Sorgente Picolotta - Rifugio Passo Pertica - Rifugio Scalorbi - Bocchetta Mosca.




Descrizione
Itinerario molto frequentato, specie nel secondo tratto, per raggiungere cima Carega, per gli escursionisti provenienti dalla Valle di Revolto
Il tracciato fa parte dal Sentiero Europeo E7
Il tracciato fa parte dal Sentiero Europeo E5 (via invernale) 
Riserva di Campobrun
L'itinerario segue parte dell'antica VIA VICENTINA tracciato molto frequentato che collegava la lessina vicentina a quella veronese e al Trentino.

immagine cortesemente fornita da andrea zanella

Dalla Val di Ronchi dopo l'abitato di Ronchi si prosegue sulla strada e poco dopo maso Michei 813 si tiene la strada in direzione destra, evitando a sinistra il 108 della Val di Penez per Cima Carega , che conduce alle case Schincheri 815m. Si prosegue verso est risalendo alcuni piccoli vaio fino a giungere a malga Brusà 891m ore: 0.40.
Una strada forestale conduce in falsopiano a Sorgente Picolotta 900m ore: 1.10 dove la strada ridiscende verso Ala e da dove inizia un sentiero che si arrampiuca nell'impluvio boscoso della val di Ronchi.
Superata una Madonna votiva su di un masso 1330m si aggirano le pendici di Cengia di Pertica, ove si dirama verso sinistra il sentiero 193 Alpinistico Angelo Pojesi per giungere a Passo Pertica 1522 ore: 3.10



Dal Passo Pertica il sentiero il percorre quasi fedelmente la strada militare, alcune scorciatoie aggirano il primo gruppo di tornanti.
La strada è stata realizzata, come si può ancora osservare da una scritta sulla roccia, dal Genio Militare della 1° Armata nel 1917-18 per rafforzare il sistema difensivo dopo i fatti di Passo Buole.



A quota 1580, dopo il secondo tornante, si stacca il 108 Delle Creste per la Costa Media e il Rifugio Fraccaroli.
Proseguendo si incontra una galleria a quota 1660 e poco dopo un bivio dove una piccola fonte, sulla sinistra, segna l'inizio per il 108B Vallon della Teleferica sempre per il Rifugio Fraccaroli , seguendo il Vallone della Teleferica.
Si prosegue su strada militare attraversando l'alpe di Campobrun 1700m  fino al bivio con il Rifugio Scalorbi 1770m ore 4.00 da Ronchi [ore 0.50 dal Pertica],  il sentiero e continua fino al Passo Pelegatta.



Dal Passo sono visibili i vecchi basamenti della teleferica che risaleva il passo in tempi di guerra, il panorama che offre è verso la conca recoarese , l'altopiano delle Montagnole, il rifugio Battisti e la catena delle Tre Croci.

L'itinerario continua verso Bocchetta Mosca, seguendo fedelmente l'antica mulattiera militare, questo tratto del sentiero è relativamente poco frequentato dalle masse degli escursionisti, che preferiscono il più diretto sentiero 192 del Valon di Campobrun per risalire verso Cima Carega , l'itinerario 109 offre un persorso più lungo ma decisamente interessante sia per i risvolti storici sia gli interessanti scenari che sa offrire.
Da Passo Pelegatta si continua in direzione nord, percorrendo insieme con il 195 Sentiero Alto del Fumante , l'ampia mulattiera che con qualche tornante guadagna le pendici del Monte Obante, per abbandonarlo a quata 1900m.
Continuando in direzione Nord si raggiunge 1980m il collegamento con la soprastante Bocchetta dei Fondi, dove giunge il 157 del Boale dei Fondi da Campogrosso , proseguendo ancora su falsopiano eccoci a breve raggiungere Bocchetta Mosca 2029m ore 4.50 [1.40 dal Pertica].


Punti di appoggio
Rif Passo Pertica
Rif Scalorbi
Rif Fraccaroli

La Via Vicentina o Vesentina
Tracciato molto frequentato che collegava la lessina vicentina a quella veronese per proseguire poi in terra trentina.
Tratto 1 Crespadoro - Campofontana
Tratto 2 Campofontana - Passo Scagina Sentiero 205
Tratto 3 Passo Scagina - Zevola - Tre Croci Sentiero 202
Tratto 4 Tre Croci - Campobrun Sentiero 182
Tratto 5 Campobrun - Passo Pertica - Val di Ronchi Sentiero 109 *ipotetico


immagini panoramiche realizzate da magicoveneto.it

INFO: Si sconsiglia il percorso in caso di cattivo tempo, neve o ghiaccio vedi meteo e rischio valanghe.
Per lo stato del sentiero contattare sezione CAI di competenza o i gestori dei rifugi.
Consultare il Quaderno dell'escursionista del CAI Tregnago e Cartografica CAI






indietro pagina aggiornata 2012-09-30



Disqus 1