143 della Conca di Smeraldo



Segnavia Cai
: 143
Dislivello: 230 in salita, 300 in discesa
Ore: 2.50
Lunghezza: 8200
Difficoltà: Escursionistico
Competenza: CAI Recoaro Valdagno

Itinerario
 Rifugio Battisti alla Gazza - Malga Langarte - Malga Canaste - Bacino del Rotolon - Ex Caserma Forestale - Bivio Rao - Rifugio La Guardia - Raute - Staro Mille




Descrizione
Interessante itinerario che che abbraccia l'arco sommitale dell'alta valle dell'Agno.
Costituisce anche un diretto collegamento tra i Rifugi Battisti e il Passo Campogrosso tramite il sentiero 143A delle Mole

Foto Fester
 
Dal Rifugio Battisti 1265m il sentiero scende verso la valle della Lora e si lascia la strada al primo tornante dove si stacca sulla sinistra il 105 del Vaio Scuro diretto alla Guglie del Fumante e malga Lorecche.
Si scende incontrando la carreggiata al tornante successivo per poi abbandonarla e proseguitre in direzione Nord verso Malga Langare
Superata si prosegue superando i Vaio di Pelegatta e diretti verso la base delle Guglie in leggera salita il Vaio Ghimbalte, dove si interseca sulla sinistra un collegamento diretto con il 105 1200m ore 0.30. Qui sorge un capitello dedicato alla Madonna degli Alpinisti.

Ora il percorso è in costante pendenza, si attraversano i Vaj di Lovaraste e Batental fino a giungere a Malga Canaste 1087m.

Dalla malga mantenendo la quota e puntando verso Nord si supera Malga Lorpodo 1120m ore 1,20.
Il sentiero percorre il bosco alla base del Vaio del Rotolon, passando proprio sotto il detritico invaso franoso per guadagnate in breve la ex Caserma Forestale 1149m ore 1.45.
Dalla Caserma Forestale si dirama sulla sinistra il 143 delle Mole ridetto al passo delle Buse Scure e al passo Campogrosso tramite la variante 143B .

l'Obante e il Fumante Foto Andrea Braggion

Si prosegue su strada fino a Bivio Rao unendosi alla Provinciale per Campogrosso e a breve si sopraggiunge al Rifugio la Guardia 1131m ore 2.00, dove si incontra con il 151 della Transumanza e assime secendono fino a Case Raute dove ad una una fontana si abbandona sulla destra il 151.
L'itineraio prosegie in direzione Nord incontrando a quota 1033 il Sentiero Natura 125 Alberto Gresele ore 2.25.
Continuando si giunge a breve  al bivio con il 154 poco distante da Staro Mille 1078m ore 2.50.

Punti di Appoggio:
Rifugio Battisti
Rifugio La Guardia
Staro 1000

INFO: Si sconsiglia il percorso in caso di cattivo tempo, neve o ghiaccio vedi meteo e rischio valanghe.
Per lo stato del sentiero contattare sezione CAI di competenza o i gestori dei rifugi.
Consultare il Quaderno dell'escursionista del CAI Tregnago e Cartografica CAI









indietro pagina aggiornata 2012-10-01