Sentiero della pace


Il Sentiero della Pace è un percorso turistico-escursionistico di rilevante memoria storica.

Si snoda per oltre 450 chilometri lungo sentieri, strade forestali, trincee e camminamenti che congiungono lo Stelvio alla Marmolada, ripercorrendo la linea del fronte della Prima Guerra Mondiale.

È un itinerario ricco di motivazioni di carattere ambientale, ma soprattutto con un profondo significato culturale e storico: un percorso nelle memorie, per riflettere e meditare.

E’ un percorso che contrassegnato da segnavia con una colomba, è percorribile da un normale escursionista in 28-30 giorni, ma ne può naturalmente essere percorsa anche solo una parte. Questa lunga traversata che permette di godere di alcuni dei luoghi più incantevoli e incontaminati delle montagne trentine, si conclude attraversando la parte più orientale della catena del Lagorai (Colbricon, Paneveggio) fino alla Marmolada. Il sentiero prevede inoltre delle varianti percorribili in giornata che raggiungono particolari testimonianze belliche di notevole valore.

Nel Gruppo della Carega il sentiero della Pace proveniene da Brentonico, giunge a Rovereto salendo sulla dorsale del Coni Zugna fino a toccare i campi di battaglia di Passo Buole, per poi proseguire fino a Cima levante e Cima Carega.

Aggirato il vallone di Campobrun il sentiero scende per in versante della Vallarsa fino al Passo di Campogrosso e seguendone l'Alpe accerchio al Sengio Alto per discendere al passo di pian delle Fugazze e continuare la sua corsa su per il Pasubio

E' formato dai seguenti itinerari:

115 Rovereto - Passo Buole - Levante

108 Levante -Fraccaroli - Cima Carega 

157 Carega - Passo Campogrosso

170 Campogrosso - Alpe di Campogrosso

173 Malga Baffetal - Passo Pian delle Fugazze




indietro pagina aggiornata 2012-09-25